Calciomercato Lazio, cosa farà a gennaio?

Gennaio non è lontano, e gennaio significa calciomercato invernale. Una fase dove di solito, purtroppo, la Lazio non è molto attiva. Il mercato di gennaio non è una finestra che Igli Tare ama, anzi la ritiene difficile dove i prezzi dei giocatori va alle stelle.

La squadra è messa bene in classifica, con un ritocco potrebbe veramente raggiungere l’obiettivo Champions con meno fatica. Ma la Lazio farà qualcosa questa volta? L’impressione è che sia molto difficile. L’obiettivo di Igli Tare a gennaio è vendere, liberarsi di quei giocatori che non rientrano nel progetto tecnico. Non ci dimentichiamo che a Roma c’è ancora Kishna. L’olandese non è neanche in rosa e sta cercando un’altra occasione per rilanciarsi. Anche Ivan Vargic è tornato a Roma ed è in cerca di collocazione. Non sarà facile ma Igli Tare proverà a piazzarli per diminuire il monte stipendi.

Ma anche Joseph Minala è in cerca di sistemazione, il centrocampista che sta giocando, male, con la Lazio Primavera vorrebbe andare a giocare a gennaio cosi come Riza Durmisi, preso solo un anno fa e già fuori dal progetto Inzaghi. Il terzino era stato vicino questa estate a due squadre turche, speriamo si possa concludere la trattativa adesso. La Lazio deve risolvere anche il problema Tiago Cassola respinto dalla Salernitana ma fuori dalla lista della Serie A. Anche lui potrebbe andare in prestito in Serie B.

Poi ci sono Djavan Anderson e Andre Anderson tutti e due a Roma ma senza aver giocato un minuto. Probabile che la Lazio cerchi una sistemazione anche a loro, soprattutto senza Europa League. Poi c’è Valon Berisha, Inzaghi ha detto che a centrocampo la concorrenza è tanta ma l’ex Salisburgo è un giocatore di livello, avrà un’altra chance a Roma?

Chiuso il mercato in uscita cosa farà la Lazio? Senza nessuna cessione non arriverà nessuno, questo è il mantra che arriva da Formello. In caso di cessione di Berisha potrebbe arrivare un sostituto altrimenti la rossa rimarrà questa. Sarà sufficiente per la Champions? Tare è convinto di si….

Ti è piaciuto l'artiolo? Allora Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti agli altri 5 iscritti.

Lascia un commento