Claudio Lotito è il padrone del calcio italiano?

Adesso che la Lazio sta vincendo con regolarità molti, soprattutto i romanisti stanno dicendo che la squadra biancoceleste vince perchè Claudio Lotito è il padrone del calcio italiano. Una legenda, una cavolata, detta per colpire la Lazio e per colpire Lotito che effettivamente da fastidio ai poteri forti del calcio italiano.

Lotito infatti ha fatto quello che Pallotta o De Laurentiis non hanno mai fatto, bloccare lo strapotere di Juve, Inter e Milan. Opporsi al loro dominio, non tanto sul campo, ma fuori, quando si decido le cose fondamentali del calcio italiano, ad esempio i diritti televisivi. Juve e Inter volevano un sistema dove loro 2 avrebbero preso la maggioranza dei ricavi dai diritti sportivi, Lotito si è opposto ed è riuscito a coinvolgere i piccolo club. Per questo i poteri forti del nord non hanno gradito ed è iniziata questa legenda “Lotito è il padrone del calcio italiano”.

Peccato che quando Adriano Galliani ricopriva il doppio ruolo di Presidente della Lega Calcio e AD del Milan nessuno abbia gridato allo scandalo. Invece adesso la Gazzetta non perde tempo per attaccare Lotito. Ma se fosse veramente il capo del calcio italiano la Lazio non avrebbe vinto uno Scudetto in questi anni? La Lazio non avrebbe subito quella incredibile serie di torti arbitrali 3 anni fa che le impedirono di andare in Champions.

Ma attaccare Lotito è facile, perchè molti tifosi della Lazio odiano Lotito e quindi in pochi lo difenderanno. Ma la verità è chiara, Lotito non comanda il calcio italiano ma sicuramente da fastidio a chi invece lo gestisce da anni.

Lascia un commento