8 squadre non vogliono ripartire? Fake news

E’ uscita in serata la notizia che ben 8 squadre di Serie A non volevano far ripartire il campionato. Un problema grave perché ovviamente così tante squadre sono contrarie alla ripartenza difficilmente si poteva ripartire.

Sembrava quindi che la Serie A non dovesse ripartire. Torino, Spal, Sampdoria, Bologna, Brescia, Udinese, Fiorentina e Parma infatti erano contrarie alla ripartenza. Almeno così doveva essere. Poi sono arrivati i comunicati stampa dei vari club. La prima è stata la Fiorentina a smentire ufficialmente la cosa, anzi dichiarando che volevano riprendere. Poi è arrivato il comunicato del Parma che ha dichiarato la stessa cosa.

Insomma la notizia che 8 club erano contrari alla ripresa è falsa, non è vero che i club non vogliono ripartire, anzi. Certo il Brescia non vuole ripartire, ma il Brescia è già retrocesso e il discorso simile si può fare per la Spal. Parliamo di club che hanno anteposto il bene personale, quello di evitare la retrocessione, anzichè il bene comune, riprendere il campionato.

Quelli che sperano che il campionato non riprenda (per timore che la Lazio vinca lo Scudetto?) dovranno trovare altre soluzioni. C’è stato anche il comunicato della Lega che ha dichiarato
“Il Consiglio della Lega Serie A, riunito oggi, ha confermato all’unanimità la sua intenzione di completare la stagione 2019-2020, se il governo glielo consente, nel pieno rispetto delle norme per la tutela della salute e della sicurezza”, si legge.

“La ripresa dell’attività sportiva, nell’ambito della cosiddetta Fase Due, avverrà in conformità con i regolamenti stabiliti dalla FIFA e dalla UEFA, dalle decisioni della FIGC e in conformità con i protocolli medici per la protezione dei calciatori e di tutti professionisti che lavorano. ”

Ti piacciono i contenuti di questo sito? Allora perchè non ti iscrivi in modo gratuito alla mia newsletter? Così ogni giorno troverai tutti le notizie più importanti della Lazio nella tua posta
Ti piacciono i contenuti di questo sito? Allora perchè non ti iscrivi in modo gratuito alla mia newsletter? Così ogni giorno troverai tutti le notizie più importanti della Lazio nella tua posta

Lascia un commento