Lazio amichevoli estive

Bisogna sempre prendere con le pinze le amichevoli estive, soprattutto quest’anno dove c’è stato poco tempo per prepararsi. Inoltre la Lazio ha dovuto fare a meno di molti giocatori importanti come Luis Alberto e Sergej Milinkovic Savic.

Ma cosa hanno detto queste amichevoli estive? La prima cosa che abbiamo visto è che la Lazio fa difficoltà a segnare, lo scorso anno la squadra di Inzaghi aveva fatto tanti goal mentre quest’anno il numero di reti è molto basso come ha confermato l’amichevole contro il Benevento.

Non è che la Lazio non crea occasioni da goal, è che la Lazio non riesce a trasformarle in rete. Ciro Immobile, Felipe Caicedo e il Tucu Correa appaiono meno precisi sotto porta rispetto allo scorso anno. Questo può essere un problema visto che a calcio non vince che crea di più ma chi segna di più. A memoria non ricordo una Lazio con così tanta difficoltà in fase conclusiva. Le squadre di Simone Inzaghi sono sempre state molto brave in fase di realizzazione. Speriamo che con il ritorno di Luis Alberto e Milinkovic Savic le cose cambino.

LEGGI ANCHE  Denis Vavro e i problemi in difesa

Una delle note positive è il centrocampo. Nonostante le assenze di Luis Alberto e Milinkovic Savic la Lazio ha creato tante occasioni. Manca secondo me un regista senza lo spagnolo, ma almeno la Lazio ha iniziato ad usare di più le fasce. Merito anche di Jordan Lukaku. Il belga potrebbe essere il migliore acquisto della stagione. Siamo onesti: quando è in forma Lukaku è il migliore esterno a disposizione di Simone Inzaghi, il problema è che negli ultimi anni è stato più alla Padeia che sul campo.

Questo è stato il primo anno dopo tanto tempo che ha svolto tutto il ritiro e soprattutto giocato tutte le amichevoli estive, questo è sicuramente un segnale molto positivo. Come è stato positivo l’esordio di Akpa Akrpo. Anche contro il Benevento ha messo in mostra cose interessanti. Presto per dire se sarà utile in campionato, soprattutto perché tutto dipenderà dalla volontà di Simone Inzaghi di dargli una occasione.

LEGGI ANCHE  Salvate il soldato Wesley Hoedt

Igli Tare spesso ha tirato fuori il coniglio dal cilindro (vedi Luiz Felipe) speriamo ci riesca nuovamente perchè lì Inzaghi non ha tante opzioni. Insomma queste amichevoli estive non sono state entusiasmanti come lo scorso anno ma va detto che anche le altre big non hanno convinto. Sarà una stagione strana, speriamo che questa volta la Lazio possa trarne vantaggio.

Lascia un commento

error

Ti piace il blog? Seguimi anche qui