Raul Moro che talento....

Raul Moro è il giocatore più interessante uscito dalla Primavera della Lazio dello scorso anno. Lo spagnolo, pagato 6 milioni di euro al Barcellona, è un attaccante molto promettente. A soli 17 anni ha già fatto benissimo in Primavera.

Io onestamente pensavo che quest’anno passasse in Prima Squadra visto il suo talento. Raul Moro ha iniziato il ritiro con la squadra di Simone Inzaghi ed ha anche giocato alcune amichevoli. Le cose non sono andate benissimo, ma c’è un motivo.

Raul Moro nasce esterno d’attacco e si è ritrovato a giocare seconda punta in un 3-5-2, i movimenti sono completamente diversi. Lo spagnolo non ha fatto bene perchè doveva imparare una nuova posizione. Ma il talento si vede. Simone Inzaghi ha deciso di rimandarlo in Primavera e la differenza si è vista subito. Nelle prime due partite ha già segnato 3 goal è dominato la partita.

LEGGI ANCHE  Salvate il soldato Wesley Hoedt

Raul Moro è velocissimo e molto tecnico, quando parte palla al piede è imprendibile. Ma è ancora molto piccolo, a 17 anni deve ancora mettere su massa, per questo probabilmente Inzaghi lo ha rimandato in Primavera. Perchè non ha ancora “il fisico” da Serie A. Ma il ragazzo promette bene. Forse la Primavera è troppo stretta per Raul Moro.

Sicuramente Raul Moro giocherà la Youth League, la Champions League primavera. Li potrà dimostrare il suo valore contro i migliori giovani in Europa. Sarà sicuramente un modo per valutare Raul Moro. Però la mia speranza è che Simone Inzaghi gli dia qualche chance in prima squadra.

LEGGI ANCHE  Denis Vavro e i problemi in difesa

Lo scorso anno con la Juve, al suo esordio, una sua accelerazione mise in seria difficoltà la difesa campione d’Italia. Per me il ragazzo deve avere spazio in prima squadra ma con Muriqi, Immobile, Correa, Caicedo e Adekanye credo che sia difficile vederlo scendere in campo. La Lazio ha un grandissimo talento, che deve crescere fisicamente, speriamo che Inzaghi e Menichini lo sappiamo coltivare nel miglior modo possibile.

Lascia un commento

error

Ti piace il blog? Seguimi anche qui