Perchè Inzaghi ha voluto Wesley Hoedt

Molti si sono chiesti come mai Simone Inzaghi abbia rivoluto Wesley Hoedt alla Lazio. L’olandese che era andato via da Roma 3 anni fa dopo aver lasciato la capitale non ha fatto più nulla perdendo anche la Nazionale e allora perchè Simone Inzaghi ha chiesto il ritorno di Hoedt?

Nella partita contro il Bologna un attento osservatore avrà capito perchè Simone Inzaghi apprezza e ha chiesto il ritorno di Wesley Hoedt. L’olandese conosce lo schema di Inzaghi anche se la difesa della Lazio negli ultimi 3 anni è cambiata e tanto. Wesley Hoedt però ha delle caratteristiche che Inzaghi cercava in un difensore centrale.

Hoedt può fare il regista arretrato, l’olandese più di Acerbi riesce a far partire il gioco da dietro. Hoedt può fare il regista arretrato e contro il Bologna abbiamo visto che non disdegna il passaggio in profondità. Così quando le squadre avversarie marcano a uomo Luis Alberto la Lazio ha un altro regista che può fare partire l’azione: Wesley Hoedt. Nel calcio moderno e nella difesa a 3 avere un difensore che sa impostare il gioco è molto importante.

LEGGI ANCHE  La GAZZETTA cambia attacco?

Hoedt poi sa giocare bene come libero, lo abbiamo visto contro il Bologna fare un paio di chiusure perfette. L’olandese poi è forte di testa ma non è lento come altri difensori alti. In più Hoedt permette ad Acerbi di spostarsi a sinistra. Nella testa di Simone Inzaghi è Acerbi il sostituto di Radu, in più Acerbi sulla sinistra spinge di più e sa rendersi più utile.

Hoedt deve sicuramente migliorare la forma fisica e crescere come difensore ma sicuramente abbiamo visto un Hoedt diverso da quello al Southampton e un difensore che può dare tanto alla Lazio.

Ti piacciono i contenuti di questo sito? Allora perchè non ti iscrivi in modo gratuito alla mia newsletter? Così ogni giorno troverai tutti le notizie più importanti della Lazio nella tua posta

Lascia un commento

error

Ti piace il blog? Seguimi anche qui