Addio ufficiale, ora tocca a lui!

La Lazio ha perso un giocatore e il campionato non è neanche finito. Una mossa che purtroppo era nell’area, una mossa che mi lascia un po’ perplesso. Luka Romero infatti è volato in Argentina dove ha risposto alla chiamata della Nazionale Under 20 chiudendo cosi in anticipo il suo campionato perché salterà le ultime 4 partite della Lazio.

Il ragazzo, in scadenza, non ha rinnovato con la Lazio e quindi dal 1 luglio sarà libero di firmare con chi vuole. Si tratta, secondo me, di una sconfitta per tutti. Luka Romero era un calciatore interessante su cui la Lazio aveva puntato. Il motivo per cui non si è firmato il rinnovo è che la Lazio non ha voluto pagare il bonus di 5 milioni all’agente del calciatore.

Sergej Milinkovic Savic la sua storia

Capisco che 5 milioni sono tanti per un bonus, ma è anche vero che parliamo di un ragazzo interessante di cui Maurizio Sarri aveva sempre parlato bene. Così la Lazio perderà a zero un calciatore molto giovane, appena 18 anni, che potrebbe fra qualche anno magari giocare in un grande club. Ci perdono tutti perché la Lazio perde un giocatore interessante ma allo stesso tempo Romero non ha ancora firmato con nessuno e non si sa dove andrà a finire.

Bisogna chiedersi anche una cosa, come mai negli ultimi mesi l’argentino non giocava più? Era una mossa dell’allenatore che non lo riteneva pronto per queste partite o la scelta era dettata dalla società per il mancato rinnovo? Forse non lo sapremo mai.

Al suo posto verrà promosso in prima squadra il paraguaiano Diego Gonzalez, acquisto dell’ultimo secondo del calciomercato invernale. Anche lui esterno d’attacco, giovane ma 2 anni più grande di Romero, Gonzalez ha giocato finora solo nella Primavera dove ha fatto 9 gol nelle ultime 9 partite. Adesso dire che sia un fenomeno per quanto fatto in Primavera è eccessivo anche perché in passato abbiamo avuto tanti “campioni” a livello Primavera combinare poco o nulla in prima squadra.

Perchè si chiama Lazio e non Roma?

Anche di Diego Gonzalez si parla benissimo, veloce, tecnico, con fiuto del gol. Ecco la differenza sostanziale direi è che mentre Luka Romero e Raul Moro erano veloci ma piccolini Gonzalez fisicamente è messo molto meglio. Il paraguaiano è veloce ma è alto 1.77, quindi non piccolino come gli altri due.

Sarà curioso vedere se Maurizio Sarri lo convocherà nelle prossime partite e se soprattutto gli darà spazio e lo farà debuttare in Serie A. Onestamente avrei provato a trattenere Luka Romero ma la Lazio ha scelto Diego Gonzalez, che il club ha riscattato per 1 milione di euro a febbraio. Speriamo la Lazio abbia fatto la scelta giusta

Subscribe to our newsletter!

[newsletter_form type=”minimal”]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *