Non ci sono buone notizie in casa Lazio. Dopo l’arrivato di Mario Gila le altre trattative sono bloccate. In particolare la vicenda Alessio Romagnoli preoccupa. Tre giorni fa sembrava fatta. Addirittura qualcuno sperava che potesse esserci alla presentazioni delle nuove maglie della Lazio. Invece la situazione è complicata.


Non sono un ottimista di natura in più vedendo il passato della Lazio la vedo buia. Quante trattative ormai fatte sono saltate da quando c’è Claudio Lotito? Tante, tantissime. La Lazio ha tirato la corda il più possibile, come successo tante volte. Alessio Romagnoli ha altre richieste potrebbe decidere di mollare e andare a prendere più soldi.

Igli Tare avrebbe confessato che il problema non è Alessio Romagnoli. Secondo quando dichiarato dal direttore sportivo della Lazio, l’accordo con Romagnoli c’è, non c’è con l’agente del calciatore che vorrebbe 2 milioni di euro Lotito ne ha proposto 1. Questo è quando sosterrebbe Igli Tare. Sarà vero? Anche perché Pedullà invece dice una cosa diversa.

Per l’esperto di calciomercato il problema è che la Lazio offre 2,8 milioni più 700 mila di bonus, di cui 500 in caso di arrivo fra le prime 4 mentre il giocatore vorrebbe 3 milioni fissi più bonus. La Lazio non vuole muoversi da quella posizione, aspetta che Romagnoli abbassi le pretese. Visto che il giocatore ha una offerta di 4 milioni dal Fulham io non sarei così tranquillo. Romagnoli è un buon giocatore che ha sicuramente mercato per questo io avrei provato a chiudere subito anziché fermarsi sulla propria posizione.

Da aggiungere che secondo il Messaggero Romagnoli avrebbe già trovato casa a Roma. La volontà del calciatore è nota da tempo, il fatto che non si riesca a chiudere mi fa veramente dispiacere. Sarebbe bello avere un tifoso della Lazio in rosa. Potrebbe essere anche che con l’arrivo di Gila e l’operazione Casale e la mancata uscita di Acerbi la Lazio stia valutando di abbandonare Romagnoli.

Se fosse così per me sarebbe una follia. Serve un difensore titolare di esperienza ovvero Romagnoli, giocare con una coppia Gila-Patric o Casale-Gila o Casale-Patric mi sembrerebbe un azzardo folle. Oppure nella testa di Tare c’è la volontà di ricucire il rapporto con Acerbi e provare una coppia centrale con Acerbi-Casale con Gila e Patric come riserve. Recuperare Acerbi, visto che non ha mercato, sarebbe una mossa intelligente, ma ancora di più per me prendere Romagnoli sarebbe ancora più importante, così potresti schierare una coppia Acerbi-Romagnoli che sarebbe finalmente un duo di livello.

Anche perché la Lazio dovrebbe vendere Denis Vavro e con quei soldi finanziarsi Romagnoli e magari Casale. Io onestamente non capisco, per me Alessio Romagnoli doveva essere la priorità, Mario Gila, con tutto il rispetto, doveva essere un colpo da fare in un secondo momento così per avere una opzione in panchina, invece la Lazio ha preferito prima chiudere lo spagnolo anziché assicurarsi l’ex difensore del Milan. Onestamente queste scelte mi lasciano perplesso. Mi chiedo se questa sia stata una decisione di Maurizio Sarri, cosa che dubito, o invece una idea di Igli Tare.

🔔🔔🔔SOSTIENIMI🔔🔔🔔
👉Abbonati al mio canale ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y7ecz45y
👉Guarda il mio negozio Amazon ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y3mdzpvu
👉La maglia della Lazio in offerta ▶️▶️▶️ https://amzn.to/3vERyv4

source

24 pensiero su “Alessio Romagnoli-Lazio tutto fermo”
  1. So che tutti mi daranno addosso ma io credo a Tare, anche perché lo sappiamo che gli agenti sono fatti apposta per creare problemi, e quello di Romagnoli non fa certo eccezione. E poi non é che Romagnoli sia Nesta o Maldini, é un buon difensore ma se ne trovano altri al suo livello, certo bisogna vedere a che prezzo. Per quanto riguarda Vavro, é stato ufficalmente ceduto al Copenaghen e, a quanto pare, Muriqi sarebbe vicino al Bruges, dove andrebbe per una decina di milioni.

  2. La Lazio non può permettersi di accontentarsi in Difesa. La difesa della lazio è veramente debole e non può permettersi di prendere soltanto uno tra Romagnoli e Casale. Gila è largamente insufficiente e va bene solo come rincalzo: a parte avere fisico e gamba, non ha piede e la sua esperienza nel calcio di massima serie ammonta a due comparsate col Real a fine stagione quando il Real non aveva più niente da chiedere, senza aggiungere che in serie A Gila non ha proprio mai giocato e avrà bisogno di mesi di adattamento. Il ragazzo deve crescere tantissimo e non sappiamo nemmeno se è davvero questo talento promettente che si spera sia, visto che a quanto pare, ben pochi sanno qualcosa su di lui.

  3. Se non arriva non sapremo mai la verità… se arriva non sapremo mai la verità… 😭😭😭😭😭😭😭😭 se non dovesse arrivare sarebbe l’ennesima figuraccia… l’ennesima illusione…
    Che palle!!!!

  4. vitto sono preoccupato sappiamo ke lotito prima di comprare preferisce cedere qui nn esce nessuno tranne ji svincolati prima del 20 luglio servono almeno i 2 centrali il terzino e il portiere x fargli fare un minimo di preparazione il campionato inizia presto e se perdi 6 -9 punti all'inizio li rimpiangi tt l'anno iscritto e like messo se è possibile vorrei delle delucidazioni grazie

  5. Il problema è che siamo senza difensori, c'è sta questo problema con Romagnoli ma intanto prendi almeno Casale, che Sarri lo ha chiesto già da un po'.

  6. Buon pomeriggio Vittorio,

    scorrono ore frenetiche per i tifosi laziali, impegnati con un occhio a seguire la ripresa della preparazione nel suggestivo scenario delle pendici delle Tre Cime di Lavaredo e, con l’altro intento a scovare notizie circa possibili novità di mercato.

    All’appello, infatti, mancano ancora uno (o due) portieri, con Vicario sempre in pole position, seguito a ruota da Carnesecchi e la suggestione Maximiano con Provedel che s’inserisce prepotentemente per il ruolo di 12º. In difesa, si attende la chiusura per Casale, con Romagnoli, irremovibile sulle richieste stipendiali, che si allontana sempre più col passare delle ore. A centrocampo, Ilic potrebbe fare il suo ingresso solo in caso di partenza di Luis Alberto, mentre si attendono sviluppi circa il presunto interessamento dell’Arsenal per Milinkovic, per il quale andrebbe previsto un eventuale sostituto. Uno scenario che potrebbe coinvolgere anche Emerson Palmieri, terzino sinistro di qualità ed esperienza da tempo sulla lista dei desideri proibiti di mister Sarri.

    Per quanto riguarda i nuovi arrivi, inizia male l’avventura di Gila che avrebbe dovuto sostenere in data odierna le visite d’idoneità e che, invece, ha lasciato la clinica Paideia in fretta e furia dopo i controlli di accesso (positività al Covid?). Un contrattempo che lo metterà sul registro degli assenti proprio nei giorni in cui il tecnico condurrà allenamenti specifici per armonizzare i movimenti fra i reparti e migliorare la fase difensiva, vero tallone d’Achille dello scorso campionato.

    Novità anche per il mercato in uscita, dove si è concretizzata la cessione di Vavro al Copenaghen, dopo i rallentamenti riportati negli ultimi giorni, mentre si registra un interessamento del Bruges per Muriqi, con formula ancora da definire nei dettagli.

    Una corsa contro il tempo e non senza ostacoli per il presidente Lotito, sceso prepotentemente in campo per condurre personalmente questa campagna acquisti ed impegnato a ridisegnare l’area di competenza di IgliTare dopo l’arrivo del Direttore Fabiani. C’è bisogno di mettere a segno altri colpi per mantenere le promesse fatte all’allenatore ed infiammare i cuori dei tifosi biancocelesti, invitati a dare nuova linfa alla campagna abbonamenti che, dopo un iniziale entusiasmo, ha fatto registrare una preoccupante battuta d’arresto.

    Buona giornata e Forza Lazio 🦅🦅🦅🦅

  7. Ciao Vittorio io penso che dietro tutto questo ci sia acerbi che forse sta aspettando qualche squadra Milan penso e sta mettendo in difficoltà la Lazio io da tifoso acerbi non lo voglio x il suo modo di comportarsi a sbagliato con i tifosi e de giusto che se ne vada anke gratis e ho fiducia in romagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.