Domenico Berardi alla Lazio?

La Lazio è alla ricerca di un ala per Maurizio Sarri. Sono molti i nomi usciti nelle ultime settimane, siamo passati da Kostic a Brandt passando per Felipe Anderson. Un nome nuovi si è aggiunto alla lista: Domenico Berardi.

La Lazio cerca un ala e sono tanti i nomi sul tavolo a cui si è aggiunto quello di Domenico Berardi. Il giocatore dopo tanti anni vuole lasciare il Sassuolo, vuole fare un salto di livello. Il giocatore si sta guardando in giro, così come la Lazio. Berardi in Nazionale ha fatto bene nei gironi e sarebbe perfetto per gli schemi di Maurizio Sarri. Inoltre la Lazio al momento non ha un’ala destra.

Il problema è che Berardi costa, il Sassuolo chiede 35 milioni di euro, una cifra molto alta per le casse della Lazio. Certo con l’uscita di Correa la Lazio potrebbe prendere Berardi, ma così facendo dovrebbe dire addio a Brandt e forse anche a Felipe Anderson. Insomma l’operazione è complicata anche perché il Sassuolo è una bottega cara e difficilmente fa sconti.

La trattativa per Francesco Acerbi fu lunga e faticosa per Berardi potrebbe essere ancora più complicata visto il prezzo e l’età. Il vantaggio è che Berardi è italiano, aiuterebbe la Lazio ha coprire una delle 4 caselle di giocatori cresciuti in Italia visto che con l’addio di Marco Parolo la Lazio ha perso un posto.

Inoltre Berardi conosce benissimo la Serie A e questo sarebbe un vantaggio importante rispetto a Julian Brandt che invece si dovrebbe adattare al calcio italiano. Inoltre Berardi dovrebbe essere meno incostante di Brandt, ma sicuramente più caro. La Lazio vuole alzare l’asticella e ovviamente salgono anche i costi. Berardi sarebbe una operazione intrigante ma secondo me difficile. Solo se il giocatore spingesse per la Lazio la trattativa potrebbe velocizzarsi.

Non ci dimentichiamo che Domenico Berardi è impegnato all’Europeo e quindi questo spingerà la trattativa in la e anche il giocatore non sarà disponibile per il ritiro di Auronzò ma molti più in la, complicando il lavoro di Maurizio Sarri. Come in tutte le cose ci sono i pro e i contro. Berardi sarebbe già pronto per la Serie A ma sarebbe più caro di Brandt. Cosa sia l’operazione migliore? Probabilmente prendere Brandt e Felipe Anderson operazione più economica e forse migliore anche dal punto di vista del campo.

Voi che ne dite? Domenico Berardi vi scalda il cuore o preferite Brandt? Scrivetelo nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.