Chi ha fatto più gol nella storia della Lazio?

Nella storia gloriosa della S.S. Lazio, una squadra con una tradizione ricca e appassionante, molti calciatori hanno segnato il loro nome nei cuori dei tifosi grazie ai loro gol. Ma chi ha fatto più gol con l’aquila sul petto? In questo articolo, esploreremo i marcatori più prolifici nella storia della Lazio, con un focus particolare su Ciro Immobile, il capitano attuale della squadra che ha conquistato il cuore dei tifosi con le sue prodezze in campo.

Ciro Immobile: Il Capitano Marcato dal Successo

Iniziamo con l’uomo del momento, il capitano Ciro Immobile. Con 196 gol segnati con la maglia biancoceleste, Immobile è diventato il capocannoniere indiscusso della Lazio. Di questi gol, ben 162 sono arrivati nella Serie A, dimostrando la sua abilità nel massimo campionato italiano. La sua media di un gol ogni 122 minuti giocati è una testimonianza della sua incredibile capacità di segnare.

Ciro Immobile in Nazionale

Non solo ha scalato le classifiche dei marcatori della Lazio, ma Immobile è anche riuscito a vincere la classifica capocannonieri di Serie A per ben tre volte con la maglia della Lazio. Un record che dimostra la sua costante presenza tra i migliori marcatori del campionato italiano.

I Giganti del Passato

Oltre a Immobile, ci sono calciatori leggendari che hanno scritto la storia della Lazio con i loro gol. Al quarto posto nella classifica dei marcatori della Lazio troviamo Giorgio Chinaglia, una delle icone del club. Con 123 gol segnati in 248 partite, Chinaglia ha contribuito in modo significativo al primo Scudetto della Lazio. La sua media di un gol ogni 179 minuti giocati sottolinea la sua capacità di essere un vero goleador.

Perchè la Lazio vuole lo Scudetto del 1915?

Al quinto posto della classifica c’è Bruno Giordano, che ha sostituito Chinaglia nella storia del club. Anche se la sua media di un gol ogni 193 minuti potrebbe sembrare leggermente inferiore, non si può ignorare il suo contributo al club. Giordano ha segnato 116 gol in 258 partite, dimostrando di essere una presenza costante in attacco.

Beppe Signori e Silvio Piola: Le Leggende della Lazio

Al terzo posto tra i migliori marcatori della Lazio c’è Beppe Signori, con 127 gol segnati. L’ex capitano e numero 11 della Lazio ha giocato 195 partite con la maglia biancoceleste e ha una media gol minuti molto vicina a quella di Immobile, avendo fatto un gol ogni 127 minuti.

Al secondo posto c’è Silvio Piola, una leggenda del calcio italiano e miglior marcatore della storia della Serie A. Con 159 gol segnati in 243 partite con la maglia della Lazio, Piola ha una media di un gol ogni 136 minuti. La sua carriera straordinaria è un omaggio al suo talento ineguagliabile.

Una Nuova Generazione di Talenti

Un segno sorprendente nella storia dei marcatori della Lazio è che nella top 15 ci sono ben tre giocatori ancora in attività. Sergej Milinkovic-Savic è ottavo nella classifica con 69 gol in 340 partite con la Lazio. È notevole il fatto che sia il primo centrocampista in questa lista, dimostrando la sua versatilità. Inoltre, Sergej Milinkovic-Savic è lo straniero ad aver segnato più gol con la maglia della Lazio, superando nomi come Goran Pandev e Miroslav Klose.

Un altro giocatore attivo nella top 15 è Felipe Anderson, che ha segnato 53 gol in 274 partite con la maglia della Lazio. Questi due giocatori dimostrano che la squadra sta costruendo una nuova generazione di talenti che lasciano il segno nella storia del club.

Le Competizioni Europee: Un Altro Palcoscenico per Brillare

Inoltre, non possiamo dimenticare l’eccezionale successo della Lazio nelle competizioni europee. Simone Inzaghi è il giocatore della Lazio ad aver segnato più gol in Champions League con 15 reti, compresi 5 gol in una singola partita memorabile. Seguono Claudio Lopez con 6 gol e Ciro Immobile con 5 gol. Ma c’è una sorpresa: Sinisa Mihajlovic, un difensore, ha segnato anch’egli 5 gol in questa prestigiosa competizione, dimostrando che il calcio riserva sempre delle sorprese.

Nell’Europa League, Ciro Immobile è il massimo marcatore della Lazio con 16 reti, seguito da Libor Kozak a quota 11. La media di Kozak di un gol ogni 93 minuti è notevole. Felipe Anderson e Sergej Milinkovic-Savic si uniscono alla classifica con rispettivamente 8 e 7 reti. Questi calciatori hanno dimostrato la loro capacità di brillare anche a livello europeo.

Conclusioni

La storia dei marcatori della Lazio è una testimonianza della ricchezza e della varietà di talenti che hanno calcato i campi di calcio romani. Ciro Immobile si erge come il re indiscusso dei marcatori, con una serie di record che dimostrano il suo impatto sulla squadra. Ma non è da meno la generazione di talenti attuali che stanno scrivendo una nuova pagina nella storia del club.

Non perdere le prossime gesta di questi calciatori e le ultime notizie sulla Lazio – iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sui migliori momenti del club e del calcio italiano.

Ogni giorno ti invierò una email con tutte gli articoli del blog. Completamente gratis! Che aspetti, iscriviti!

Non perderti questi articoli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *