Difendiamo Ciro Immobile

E’ incredibile, è bastata una partita in cui non ha segnato e in molti si sono scatenati. Ciro Immobile non è forte, Ciro Immobile segna solo contro le squadre piccole e via dicendo. Non importa che Immobile non ha segnato perché non è mai stato servito. Qualcuno è risuscito a sostenere che l’Italia è andata ai supplementari per colpa di Ciro Immobile. Siamo alla follia.

Berardi ha giocato malissimo, Insigne non ha fatto nulla di buono ma è tutta colpa di Ciro Immobile. Pensare che stava per fare un gol pazzesco nel primo tempo quando ha preso palla fuori area si è girato e ha tirato. Tutto da solo perché nessuno gli passava la palla. La cosa più buffa è che quando è entrato Belotti ha fatto malissimo. Nonostante Caressa che è riuscito a dire che l’assist del secondo gol è stato di Belotti quando in realtà è stato Acerbi, il Gallo non ha fatto nulla. 

Anzi, ha avuto una grande chance, ma solo davanti al portiere non solo ha tirato fuori, l’ha messa in fallo laterale. Quando dice che Ciro Immobile a livello internazionale non abbia mai fatto niente. Evidentemente si parla senza conoscere i fatti. In Champions League Immobile ha una media di 1 gol ogni 100 minuti, mica male. 

All’estero se qualcuno vince la Scarpa d’Oro viene trattato da Dio, se la vince Ciro Immobile “eh ma ha battuto 100 rigori”. Differenza abissale, sono sicuro che avesse giocato nel Milan Immobile sarebbe stato trattato differentemente. La cosa che deve fare riflettere è che all’estero Ciro Immobile è trattato come un top player, in Italia no. Conferma che purtroppo in Italia il giornalismo sportivo è ai minimi storici, ormai tutti gli articoli sono faziosi. Sei forte solo se sei di quelle squadre, potresti essere Messi, ma se giochi nella Lazio sei scarso.

Ciro Immobile è il miglior attaccante dell’Italia, non ci sono dubbi, eppure ogni volta che non segna viene criticato. Lukaku contro il Portogallo non ha tirato in porta ma nessuno lo ha criticato, fosse successo a Ciro Immobile apriti cielo. Attenzione Lukaku è un ottimo attaccante, come Ciro Immobile, quello che condanno è il diverso trattamento.

Visto che Immobile è sotto attacco e nessuno lo difende dobbiamo farlo noi, tifosi biancocelesti. Non solo parliamo di un attaccante che lavora per la squadra ma anche del migliore attaccante italiano e uno dei migliori in Europa. Non toccate King Ciro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.