Inzaghi e l'Inter dei vecchi

Forse far partire Simone Inzaghi non è stato un male per la Lazio. Certo il modo in cui è scappato non è piaciuto ai tifosi ma le prime mosse di mercato dell’Inter mi fanno quasi tirare un sospiro di sollievo. 

Se ci pensate, quando sembrava che Simone Inzaghi sarebbe rimasto alla Lazio, i biancocelesti erano stati vicini a prendere sia Ranocchia sia D’Ambrosio. Due giocatori non solo che all’Inter hanno giocato poco ma, soprattutto Ranocchia, un giocatore ben oltre i 30 anni e con un futuro poco roseo davanti.

Inzaghi rinnova Ranocchia

Non a caso, appena andato via Simone Inzaghi quei giocatori non sono stati più associati alla Lazio, anzi l’Inter ha rinnovato il contratto a tutti e due. Giusto per darvi due numeri, Ranocchia ha giocato solo 8 partite quest’anno in Serie A e non ha giocato 1 minuto in Champions League. Ha vinto lo Scudetto ma più come tifoso che come giocatore. Adesso ditemi che un giocatore del genere sarebbe stato utile alla Lazio.

Non solo, Ranocchia ha 33 anni, non è un ragazzo che deve crescere. Il suo acquisto sarebbe stato un grave errore. Un errore in stile Inzaghi. Ho l’impressione che se Inzaghi sarebbe rimasto alla Lazio sarebbero arrivati i rinnovi di Senad Lulic e Marco Parolo, due senatori di Inzaghi che però hanno superato i 34 anni e hanno confermato lo scorso anno di non essere più adatti a certi palcoscenici. 

Inzaghi blinda Kolarov

A conferma di tutto ciò l’Inter sta rinnovando il contratto a Kolarov, sembra, ancora una volta su richiesta di Simone Inzaghi. Kolarov, 6 anni fa, era fortissimo, adesso anche lui è ormai una riserva. A 35 anni il rinnovo di Kolarov sembra una follia, eppure le cose stanno così. Anziché puntare sui giovani l’Inter di Inzaghi si affida agli “anziani”. Cosa sarebbe successo se Simone Inzaghi fosse rimasto alla Lazio?

Probabilmente la stessa cosa, la Lazio sarebbe diventata la rosa più anziana non solo d’Italia ma anche del Mondo, avremmo preso Ranocchia, forse D’Ambrosio e magari anche Palacio, tanto per prendere qualche over 32 in più. Adesso probabilmente l’Inter partirà all’assalto per Felipe Caicedo, anche lui over 30, e forse per il “giovanissimo” Lazzari. Lo avevamo detto tutti, una delle missioni della Lazio questa estate era abbassare la media età, con Simone Inzaghi sarebbe stato impossibile. Lo sapevamo tutti anche se speravamo di no. 

Qualcuno sosteneva che Inzaghi non faceva giocare i giovani perché la primavera della Lazio non era all’altezza queste operazioni di mercato fanno credere l’opposto, ma il campionato ci dirà se all’Inter il nostro ex allenatore darà una chance ai giovani oppure se anche a Milano confermerà di avere un “problema” con i giovani. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.