Lazio, prima offerta rifiutata

Luglio non è cosi lontano e le grandi squadre hanno già iniziato le loro manovre. Per una volta sembra che anche la Lazio si sia mossa in anticipo. Maurizio Sarri ha fatto un paio di richieste. Vuole delle operazioni in entrata per rafforzare una rosa buona ma non allo stesso livello delle rivali. In particolare l’allenatore dalla Lazio vorrebbe più opzioni li davanti.

Sarri avrebbe chiesto a Claudio Lotito un paio di innesti importanti. Serve un vice-Immobile, anzi, più di un vice, uno che può giocare al posto di Ciro senza far crollare il livello della squadra. Felipe Anderson ha funzionato ma non può essere la soluzione al problema. Ci vuole un vero centroavanti. Tare avrebbe individuato il giocatore ed è partito all’assalto.

Addio ufficiale, ora tocca a lui!

Addirittura dopo l’interessamento la Lazio avrebbe fatto la prima mossa ufficiale. Il direttore sportivo infatti avrebbe presentato una offerta al Feyenoord per Santiago Giménez, centroavanti messicano del club olandese. Il giocatore ha fatto molto bene e sa che questa potrebbe essere la sua ultima stagione in Olanda. Proprio domenica scorsa ha parlato del suo futuro dicendo che vorrebbe un club più importante.

Guarda il mio canale Youtube

Santiago Giménez ha fatto 27 gol in 47 partite quest’anno con una media di un gol ogni 2 partite. Sono numeri importanti. Se in Eredivisie ha fatto 14 gol in 27 partite in Europa League ha chiuso con 5 gol in 9 partite, confermando il suo valore anche a livello internazione. Il messicano è anche giovane visto che ha solo 22 anni. Insomma sarebbe il profilo perfetto per la Lazio di Maurizio Sarri.

Il Feyenoord ha capito che difficilmente riuscirà a trattenere il calciatore ma vuole monetizzare. Secondo le voci la Lazio avrebbe presentato una offerta da 15 milioni di euro. Ma il club olandese avrebbe rifiutato. Igli Tare era convinto che questa cifra fosse sufficiente per chiudere la trattativa. Invece il Feyenoord fa muro.

Adesso la Lazio deve decidere se alzare l’offerta o andare su un altro profilo. Maurizio Sarri ha bisogno di un attaccante forte, che possa sostituire Ciro, Igli Tare deve portare a casa questo colpo. Ci riuscirà?

Subscribe to our newsletter!

[newsletter_form type=”minimal”]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *