Resta o va via?

Nelle ultime settimane si parla sempre di più di calciomercato. Del resto Luglio non è cosi lontano e i club si stanno già preparando per la sessione estiva. Anche la Lazio sta muovendosi per il prossimo mercato. Questo è sicuramente un fatto positivo, quello che però deve fare riflettere è un’altra cosa.

Perché i tifosi della Lazio cantano i Giardini di Marzo?

Al momento queste operazioni sono diretta da Igli Tare, l’albanese è il direttore sportivo della Lazio e quindi non ci sarebbe nulla di strano in questo. Invece la cosa che sorprende è che Tare ha il contratto in scadenza il 30 Giugno e siamo a Maggio e ancora non ha firmato il rinnovo. Il fatto che stia gestendo queste operazioni cosa significa, che resterà?

Sarebbe bello risolvere questo giallo. In realtà sembra che non solo Igli Tare non abbia firmato il rinnovo ma che addirittura la Lazio non glielo abbia neanche proposto. Al momento siamo fermi, Tare ha detto che “ne parleremo a fine stagione” a me sembra troppo tardi. Cosa succede se non rinnova? Le operazioni che sta portando avanti non si chiuderebbero?

Sappiamo che Tare e Sarri si sono trovati in alcune circostanze in disaccordo, ma sembra che l’allenatore della Lazio non abbia mai chiesto la testa del DS. E quindi? Quindi siamo in questa situazione di Limbo, dove Claudio Lotito riflette. Lui vorrebbe tenere Tare ma vorrebbe che l’allenatore e il Direttore Sportivo trovassero una via di mezzo per lavorare insieme.

Lo sfogo – parlano solo di quello

Dobbiamo aggiungere una cosa, se il sostituto è Fabiani allora meglio tenersi Tare. La Lazio ha bisogno di un DS bravo, con conoscenze importanti e internazionali. Fabiani non ha mai gestito club di un certo livello, lavorando soprattutto in Serie B. Non mi sembra la soluzione ideale, anzi. Ma il tempo passa e non succede nulla. È tramontata l’opzione Giuntoli, mi sembrava impossibile che venisse alla Lazio e cosi è stato. Se lascerà il Napoli andrà alla Juve.

Guarda il mio canale Youtube

Ma la Lazio si deve muovere, sia sul mercato sia sulla scelta del Direttore Sportivo. Speriamo che entro fine maggio questo mistero si risolva nel miglior modo possibile per la Lazio.

Subscribe to our newsletter!

[newsletter_form type=”minimal”]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *