Molti pensano che il successo della Roma mi abbia fatto “rosicare”, invece io credo che gli ultimi anni disastrosi dei giallorossi abbiano avuto degli effetti negativi sulla Lazio.
🔔🔔🔔SEGUIMI 🔔🔔🔔
👉Iscriviti al mio canale Youtube: ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y6sy5yh7
👉Seguimi su Instagram ▶️▶️▶️ https://www.instagram.com/vitcampa/
👉Seguimi sul mio sito ufficiale ▶️▶️▶️ https://www.vittoriocampanile.com
👉Iscriviti al mio Gruppo Telegram ▶️▶️▶️ https://t.me/LazioChat
👉Seguimi su FB ▶️▶️▶️ https://www.facebook.com/VittorioCampa
👉Seguimi su Twitter ▶️▶️▶️ https://twitter.com/VittorioCampa

🔔🔔🔔SOSTIENIMI🔔🔔🔔
👉Abbonati al mio canale ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y7ecz45y
👉Guarda il mio negozio Amazon ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y3mdzpvu
👉La maglia della Lazio in offerta ▶️▶️▶️ https://amzn.to/3vERyv4
👉Iscriviti a Fan Rating, 50 fan Coin gratis ▶️▶️▶️ https://bit.ly/3FIcNA3[

source

49 pensiero su “Lotito che La Conference ti spinga”
  1. Magna tranquillo, Campani'. Ancora credi che a Lotito importi qualcosa dei risultati? A lui sta bene che la sua squadra arrivi sopra la mia: quello non gli crea problemi, coi tifosi che si accontentano della supremazia cittadina. Ma guai a puntare a risultati che debbano impegnarlo a spendere: a lui va bene che la squadra porti soldi alle sue altre società, che gli frega di spendere centinaia di milioni? Per cui, di fronte all'asticella sollevata nel prossimo mercato dai Friedkin la sua reazione sarà l'Indifferenza,

  2. Ciao Vittorio.
    Sono Romanista e mi trovo d'accordo a metà su quello che hai detto. Ormai per noi romane "l'obiettivo 4° posto" è diventato un mantra. Per dirla tutta il 4° posto è l'obiettivo dei contabili, non certo di noi tifosi. Ormai ci hanno convinto che arrivare tra le prime quattro sia il nirvana. Non è così e non sarà mai così. Il quarto posto serve molto di più a loro ed ai loro bilanci. Noi semplici tifosi vogliamo i trofei. Nazionali, internazionali, grandi o piccoli non ci interessa se ottenuti regolarmente ed onestamente. Sono stanco di sentire i miei compagni di fede dire:" obiettivo quarto posto." Io rispondo: NO! Io voglio vincere!!!! Altro che 4° posto!!! Ed adesso che ho potuto alzare una coppa (la più piccola in ambito internazionale) mi sono comunque accorto dell'abbisso che c'è tra quella ed un quarto posto.

  3. il fatto é che la lazio nemmeno é arrivata sopra la roma se si guarda alla classifica vera, quella giusta che sarebbe dovuta essere se il var avesse svolto il lavoro con competenza e professionalità a La Spezia ed invece sospensione della terna arbitrale per demeriti professionali e classifica falsata. Mi stupisco che i laziali ribadiscano in continuazione di essere arrivati sopra pur capendo che sia l unica cosa a cui aggrapparsi per cercare qualcosa di positivo ma un po di onestá intellettuale servirebbe

  4. Tesoro mio ma la Roma è 4 anni che arriva in semifinale di coppe europee… non so se ti rendi conto di avere 2 partite a settimana soprattutto negli ultimi mesi del campionato … anche quest’anno se la Roma non aveva coppe arrivavi dietro tranquillamente

  5. Roma e Lazio non possono essere paragonate sarebbe come paragonare una multinazionale americana con l azienda di famiglia di Nonno Natalino
    Lotito non vuole una lazio competitiva

  6. Bravo Vittorio. Queato è il giusto atteggiamento vincente. Non il provincialismo di tanti tifosi. Da prox anno obiettivo deve essere non la Champions ma lo scudetto!!! Se sarà così in 3 anni lo vinciamo. È una questione di stimoli.

  7. Assolutamente d'accordo. La coppa loro sarà pure una coppa secondaria, ma è un trofeo europeo e anche se è il meno importante è un trofeo comunque. Di questo dobbiamo tenerne conto e dobbiamo fare meglio. Dobbiamo puntare al massimo, sempre. E non solo se la Roma vince qualcosa e non solo per stare sopra la Roma, ma in assoluto (in sostanza, chissenefrega della Roma). Vanno presi di mira gli obiettivi e raggiungerli, ma non possiamo nemmeno essere ciechi a ciò che ci circonda, al contrario di Lotito che dice che "guarda solo in casa sua", perché anche quel ragionamento è sbagliato e rende ciechi e dare adito a situazioni come quelle da te citate in video o peggio. Gli obiettivi sono ciò che contano, ma per raggiungerli non si può ignorare al 100% ciò che accade attorno, indipendentemente da chi ci sta attorno.

  8. Per me non è cosi..tre anni fa prima del covid la Lazio stava Vincendo lo scudetto e negli ultimi due anni sono torbate tutte e due le squadre del nord. La lazio quest'anno non ha snobbato l'Europa Leaghe.
    La Conference è amoliamente alla portata di squadre come Roma, Lazio, Napoli e Atalanta..

  9. Per me il discorso non esiste. Se la corsa la fai sulla Roma, comunque rimani una provinciale. Secondo me la corsa la Lazio la fa su Lotito e su nessun altro. Soldi zero e volontà di spenderli sotto zero. 18 anni per vedere sempre le stesse nefandezze, sempre gli stessi discorsi e sempre gli stessi campionati con gli stessi difetti. Dovrebbe essere chiaro. Dovrebbe..

  10. da romanista ti dico ottima analisi , ma fondamentalmente ha ragione Sarri quando dice che c'è provincialismo … ognuno dovrebbe pensare a se , sto clima de guerra dei poveri fa male a tutti.

  11. guardare solo al confronto cittadino è di una provincialità allucinante, la Lazio deve puntare al quarto posto e soprattutto provare ad andare in finale di Europa League quando la gioca.

  12. Complimenti Vittorio per il tuo garbo e la tua eleganza nei toni.
    La Roma ha vinto ed è un bene anche per il calcio italiano. Sportivamente hanno fatto bene e meritano la coppa.
    Riguardo le brutte scene viste ed i cori discutibili nei festeggiamenti, credo che abbiano perso una occasione enorme. D’altronde quando non vinci per tantissimi anni, poi non sai più neanche come si festeggia.
    Riguardo la rivalità Lazio-Roma credo si perda di vista il discorso più importante: si disputa di quarto posto o di coppa Italia, quando invece si dovrebbe costruire una squadra per vincere lo scudetto ed andare in finale europea. Ma per vincere e puntare in alto occorre visione strategica, programmazione e mentalità.
    Forza Lazio

  13. Buon pomeriggio Vittorio,

    personalmente, non credo che il presidente Lotito abbia calibrato le proprie mosse mirando solamente alla predominanza cittadina, così come non ritengo giusto pensare che la vittoria giallorossa in Conference League debba essere da stimolo a migliorare. Da anni, la Roma ha un organico superiore al nostro ma in campionato non è quasi mai riuscita a piazzarsi avanti ai biancocelesti. La conquista costante di un piazzamento utile per la Champions League, peraltro, passa per un’attenta programmazione su orizzonti a medio-lungo termine e non può avvenire improvvisando solo perché si è la prima squadra della capitale.

    Forza Lazio 🦅🦅🦅🦅

  14. Da Romanista ti seguo perché sei sempre obiettivo. Condivido sul fatto della conference e in generale sulle coppe europee che pian piano che si va avanti portano un entusiasmo diverso da quello del campionato. Su Zaniolo penso però che dopo tutte le cose che gli sono state dette (madre, salta con noi ecc.) ci sta alla fine che si sia lasciato andare dopo una vittoria.

  15. Scusa Vittorio ,ma qual è il razionale per cui la lazio dovrebbe essere tra le prime quattro per andare in champions? Non c è un motivo razionale! Noi siamo tifosi e facciamo il tifo,ma non nel numero né nell economia siamo al pari delle altre ,noi possiamo essere tra le prime 5,6,7,8,a seconda delle annate o degli investimenti che fanno le altre.certo ci sono le annate che ci sorridono, ma non può essere una costante.puo succedere pure di vincere ,perché il calcio che è meraviglioso c'è lo consente…ma non si può essere scontenti di un 5 posto……

  16. Sarebbe bello se anche noi tifosi iniziassimo a dare più valore a competizioni come l’EL e cercare di spronare la squadra a dare sempre il meglio.

  17. Da quando c'è stato il fischio finale, voglio solo una cosa. Vincere l'Europa League. È difficile, ovvio… Ma dobbiamo trasformare la vittoria di altri in uno stimolo positivo… La voglia di far meglio e dare sempre il 100%, senza scuse. 💙🦅

  18. … e sbagliamo a prendere loro a riferimento, obiettivo, raggiunto, guardate la roma, hanno vinto … ma de che, che cazzo di laziali siete ? prima di tutto antiromanisti SEMPRE … ma loro con noi che fanno ? Finchè non capiremo questo ….

  19. Caro Vittorio … mai considerarmi inferiore a loro … non lo facevo da ragazzino da solo contro 10 di quegli altri oppure quando eravamo in B, figurati se lo faccio ora per una coppetta del cavolo … ma voglio lanciare un messaggio a tutti noi e soprattutto alla SSLAZIO 1900, prima squadra della Capitale : dal primo dirigente all'ultimo degli inservienti, dall'allenatore ai giocatori… guardate e riguardate, memorizzate, incidetevi nel cervello quello che stanno facendo questi 4 soggetti, buffoni e ridicoli… magliette, striscioni, cori, parole, insulti, prese in giro, trasmissioni infinite, paginoni di giornali, imbrattamenti sui muri, festeggiamenti maleducati ed oltre le righe, con giocatori ubriachi (e forse anche qualcos'altro) che urlano maldicenze, marce su Roma, saluti romani … tutti passati in cavalleria … per voi, per noi NO ! non deve passare in cavalleria tutto questo e da ora ogni derby deve essere una 'carneficina', una apocalisse giallorossa, in campo e sugli spalti … mai più derby come l'ultimo, che gli dato lo spirito per questo finale che hanno avuto …. li avessimo massacrati come all'andata tutto questo non sarebbe successo … pensateci . Niente più sorrisetti, battutine, strette di mano, scambi di maglie … sono IL NEMICO CHE VA ODIATO sopra ogni altra cosa . Guardate Mancini (mamma mia prego Dio di farmelo incontrate per strada a qull'infamone), Abraham, zaniolo, pellegrini, cristante (con quella faccia da soggetto che fa er maschio, mamma mia …. ) , Kumbulla, Ibanez, Smalling … Ultimo pensiero per Mattia Zaccagni : a quell'infame che ti ha insultato, mentre era ubriaco e pippato, quando lo rivedi in campo fagli capire che ha fatto un grosso sbaglio … FORZA LAZIO

  20. Questa è la mentalità giusta che deve appartenere ai grandi appunto Roma quale tifoso sono, e anche Lazio per il rispetto e stima della Roma calcistica nei confronti dell Europa e delle altre avversarie italiane, per cui ci devono temere, se le due società avallano un percorso strategico mirato in tal senso.
    Con la cultura sportiva si arriva a primeggiare in Europa e anche nel nostro campionato, che significa non snobbare alcun avversario e soprattutto non sminuire alcuna competizione chesia la conferenza, o qualsiasi triangolare estivo, quello che sia, perché fungono da vetrina europea.
    La mentalità vincente si costruisce cercando di alzare sempre trofei, anche quelli in apparenza di minor conto, mentre con la svogliatezza, apatia e rinuncia a dei traguardi piuttosto che ad altri, si finisce nel limbo della mediocrità e non se ne esce più.

  21. I festeggiamenti, leciti per carità, stanno però mettendo a nudo un fatto evidente: anni di delusioni, di 7-1, di frustrazioni e vittorie altrui hanno pesato tantissimo sull’animo del tifoso romanista. 7-1 e 71’, perché è quel 26 maggio a essere ancora perfettamente scolpito nel cuore e nella mente del popolo giallorosso che ieri ha provato in tutti i modi ad appropriarsi di una data tragica, nefasta. “Adesso è una data romanista”, “Laziale, guarda è il 26 maggio e io festeggio”, alcuni dei messaggi fatti circolare da tifosi e comunicatori. Messaggi che, però, erano goduria per quei Laziali che loro credevano oggetto di scherno. Il romanista medio invece di pensare alla prima coppa europea conquistata, al suo momento più alto dopo 15 anni di nulla, aveva la testa che viaggiava alla Lazio, al 26 maggio, a Lulic.

    FRUSTRAZIONE – Va bene lo sfottò, ma questo è dolore, è pura ossessione per qualcosa che loro sanno essere irripetibile. Il Laziale ha vinto una finale e alzato un trofeo in faccia ai rivali di sempre, ha visto i settori romanisti svuotarsi a tempo di record, ha sentito parlare di “sconfitta peggiore della storia”, di “umiliazione eterna”. La Lazio, due giorni fa, non ha perso nulla, è ancora la squadra di Roma più titolata a livello complessivo e a livello europeo. La Lazio, negli ultimi 20 anni, ha vinto tre trofei più della Roma, negli ultimi 10 anni lo score è di 4-1. Il funerale alla Lazio, dunque, non fa che rimarcare quanto detto, è goliardia che nasconde dolore e frustrazione, è lo sfogo dopo anni di dolori, di lacrime e la reazione alla sconfitta più drammatica di sempre, quella da cui nessuno – dall’altra parte – s’è ripreso. Il 26 maggio 2022 è stato un giorno di festa per la Roma giallorossa, giusto così. Vincere non è mai banale, anche se si tratta di una competizione di basso livello. Basti pensare che al via della fase a gironi solo 7 squadre (e una s’è ritirata, il Tottenham ndr) rientravano nelle prime 50 del ranking Uefa, le altre oscillavano tra la posizione 58 e quella 229. Ma chi vince giustamente festeggia. L’importante è che non si renda ridicolo, provando a cambiare la storia…

  22. Secondo me non è così; il probema precedente era avere un allenatore complice della mediocrità sportiva della gestione socetaria.
    il problema è non vaere un progetto; ad Inzaghi andava bene (se lo faceva andare bene perchè poi si è rotto e alla prima chiamata se ne è andato) mentre il vantaggio di avere Sarri è svegliare anche la gestione… La conference league merita un discorso a parte ; per mè è una pagliacciata a prescindere della vittoria della della roma… Vorrei capire chi ha guardato le partite di conference? che poi …chi se ne frega della roma.. una società sana deve avere un progetto a prescindere

  23. Allora, é legittimo da parte di un club celebrare una vittoria ove questa sia ottenuta in una competizione ufficiale. Ora, fare di tale successo un motivo per sfottere il rivale come se tale vittoria abbia un valore superiore alla Champions o al campionato del mondo ce ne vuole… Cioé, la Lazio cosa avrebbe dovuto fare nel 2020-21? Puntare al settimo posto? E nello scorso autunno Sarri in Europa League doveva puntare al terzo posto nel girone per andare in questa competizione? Ripeto, é legittimo esultare, é giusto trarre alcuni stimoli da un successo, ma francamente non mi strappo i capelli veramente di fronte a questa cosa ed é altrettanto legittimo riportare le cose nelle sue giuste dimensioni: in questa competizione la federazione spagnola, la piú vincente in Europa negli ultimi vent'anni non é stata rappresentata, il Tottenham, la strafavorita della vigilia (sebbene rischiasse l'eliminazione) é stata sostanzialmente buttata fuori a tavolino. Non so, poi il nome resterá, per caritá, peró dai, lo stimolo per far bene in Europa non deve dartelo una vittoria del genere, dovrebbe dartelo la partecipazione stessa, la storia non gloriosissima della Lazio nelle coppe europee, a prescindere da quello che avviene dall'altra parte.

  24. Non è che i Romanisti ti insultano, semplicemente hai le fette di prosciutto sugli occhi. E lo sai. La Lazio degli anni 90 era devastante, fantastica, infatti costava tantissimo a Cragnotti, ma Lotito è un altra roba…credi che non gli piacerebbe fare la squadra per vincere in Europa? Semplicemente non ci sono soldi. Ci vogliono le rose lunghe se vuoi salire di livello, arrivare in fondo alle competizioni e alla fine non vendere i giocatori migliori per tenere la rosa competitiva. Nessuno snobba l'Europa, tutti vogliono vincere .Ci vogliono tanti soldi Vittorio. Non è un caso che in Europa erano 12 anni che nessuno vinceva una mazza. Friedkin spende una valanga di soldi per la Roma e molto probabilmente ne spenderà sempre di più. Se ti metti Mourinho in casa sai che l'asticella si alza sempre, e per farlo devi spendere, anche sbagliando acquisti, ma devi spendere. Guarda la Juve con Ronaldo. O il PSG o il City. Hanno speso e continuano a spendere moltissimo per provare a vincere. E non dirmi che non lo sai, ti ho già detto che tutti questi video che fai fanno tenerezza. Andate a protestare sotto casa di Lotito e cacciatelo a calci invece di paragonarvi alla Roma o festeggiare un quinto posto e il 26 maggio, perché ho l'impressione che Roma diventi sempre più giallorossa

  25. Zaniolo ha fatto bene, non ci scordiamo che lui non aveva avuto neanche uno screzio con i laziali, zero di zero, eh loro? Gli hanno cantato zaniolo salta con noi dopo la seconda rottura del crociato più le offese alla famiglia…. Quindi? Si è vendicato, sbagliando x carità, ma i tifosi della Lazio se la sono cercata, quindi diciamo la verità fino in fondo dai..

  26. Hai ragione, il problema è il tifoso medio. Se parti di sfottò pensando di aver vinto la Coppa del Mondo è mia premura ricordarti con chi hai giocato…almeno ti ridimensioni nattimino

  27. Io faccio un discorso con la Roma facciamo un discorso per la Roma e prepararsi per quello che ho subito fatto prima vedete il commento sotto il commento da romanzesco ma no ma dovrebbe puntare prima squadra di ammissione o o bea quindi cominciare a puntare su le competizioni europee ma arrivarci e competere fino al muscolo massimo poi e quindi facciamo lo stesso discorso è lo stesso discorso Roma e Lazio che a me va bene sta sopra Roma mi sta anche bene un punto: va benissimo sono contento abbiamo battuti così di posto sì ma non è quello l’importante effettivamente importante arrivare nelle competizioni europee conti e scattanti soprattutto pronti a giocare una competizione vabbè come si deve come si deve e garanzia in fondo fino al tuo massimo o anche superare i tuoi limiti però questo significa che Lotito deve spendere i soldi come la Roma si sa cosa le spende i soldi ma molto intelligente la Roma azione di soldi per non dire a fare bene in Oropa bambine al massimo quattro posto se tu ambisce al quarto posto tu dici a me io punto al quarto posto va benissimo va benissimo va bene va bene sto in Champions no sta in Champions mi sta anche benissimo va bene va bene va bene va bene Peschiera ammissione tutto ottimo traguardo perché Champions ha fatto il tuo massimo e va bene e va bene ok poi se tu esci con la tua squadra completa sia di Roma che di Lazio vince il trofeo pay qualche trofeo niente non ti chiedo di gioia e la consueta sveglia allora niello e diventa più positiva perché sarebbe la cosa più bella del mondo poter vincere un Oropa league per me o vincere una Conference league perché comunque una competizione europea comunque sarei contentissimo perché almeno no perché se no a me no porti un trofeo Veo roba lì in Conference league questo è un sta dimensioni e se tu migliori rosa sia di Roma che ti Lazio vuoi puntare a vincere Europa league quasi un discorso uguale a Roma e Lazio e quindi potresti andare a vincere questa competizione entra in Champions League e allora sì ce l’ho e allora e allora e allora si che cominciamo avere una dimensione di Roma di Lazio un po’ più più aspettativa migliore di come trattare Lazio e Roma negli ultimi tempi sta facendo pure piacerebbe anche l’asticella per tutte e due e sarebbe positivo perché così Alessio a Roma crescono di importanza e tutte Les tu sai torneresti diciamo è un turisti Alessio. Quest’inizio un po’ migliore di quanto tutto ciò che distingue caso non sempre ma diciamo da lei all’udito Asia perso la sua il suo prestigio perché dimensioni ridotte le sue dimensioni chiama competizioni nazionali quindi ti sei ridotto seduto a Vicenza perché era positivo ma non è basi dovrebbe avere una dimensione un po’ più internazionale soprattutto un po’ più europea no grazie dovrebbero puntare a questa dimensione qui a zio Dino devo preparare non lo fa da Roma lo fa lo fa e basta però i risultati si sono visti gli ultimi tempi e poi hanno vinto la Conference voleva fare un passo in più per loro giustamente bravi bravi romanistica novità cose però ripeto adesso dobbiamo Roma e Lazio dovrebbe puntare a entrare in Champions League del calcio che conta in caso di Word. Più spesso spesso entrando per avere una dimensione più europea possibile se tu avessi una dimensione più europea possibile allora non ti direi niente ora e due quindi il discorso vale per tutti e due

  28. Allora il problema dell'Europetta League: la vecchia Coppa Uefa era più difficile per via del piazzamento nei rispettivi campionati, ma aveva un vantaggio psicologico non indifferente: il ridotto numero di partite e l'eliminazione diretta, e questa è una componente fondamentale oltre l'adrenalina di dover affrontare la terza del campionato spagnolo piuttosto che tedesco. Non a caso squadre come Torino, Genoa o Cagliari davano l'anima per questa competizione e arrivavano in fondo. Spostarla al giovedì, quindi un giorno in meno di recupero in un campionato già allungato, fare trasferte improponibili con squadre di poco lustro, 6 partite obbligatorie del girone e addirittura ripartire dai 16esimi, addirittura qualcuno deve passare un preliminare in agosto, tutto questo non incentiva una squadra a giocarsela con tutte le forze, perché infondo le partite importanti arrivano troppi mesi e troppe partite dopo, e allora ci molli prima, come è successo alla Lazio e alle altre italiane. Con l'avvento della Conference dovrebbero auspicare un ritorno al passato, almeno nel numero di partite se proprio le più forti le vuoi mandare in Champions.

  29. Io vorrei una scuola più completo più completo soprattutto primis e secondo una scuola che posso andare ambire a centrare più spesso la Champions League questo è il mio obiettivo che dovrebbe essere quello della società e poi passare qualche trofeo pure perché io e 41 valigie più più lungo possibile per puntare a vincerla se possibile ovviamente non dico che andiamo in chat fossero andati avanti possibile
    Io non mi farebbe così schifo perché se riusciamo arrivare a un obiettivo è un buon obiettivo il nuovo link poi usciamo con la squadra completa con a arrivare quarti cioè in Champions League in modo diretto senza troppe sofferenze io sarei contento e sarei molto contento che questo sarebbe il mio obiettivo però dovrebbe essere più spesso ecco dove essere più costante la vengo in Champions League dalla Lazio e le competizioni europee dovrebbero essere onorate meglio rispetto a come facciamo perché io vorrei vorrei vorrei avere più soldi possibili nuova e poi puntare a vincere quella competizione se è possibile non è detto che usciamo a vincere però almeno tentare non nuoce poi ovviamente sempre qualche arrivassero a Roma che è sempre una soddisfazione ma quest’anno è sempre stato un anno sia l’anno zia Lisa prima è stato deludente comunque anche se siamo arrivati quinti e io mi posso pure quest’anno mi posso pure accontentare di un anno deludente che abbiamo cambiato abbiamo cambiato allenatore che ho fatto un po’ di cose sono successe un po’ di cose quindi non potevamo diciamo subito puntare diciamo un posto migliore del quinto con la rosa che ci dovevamo se noi stessimo potenziare la rosa dei 11 titolari potenziare migliorare i titolari i vecchi i panchinari e no per poter ambire un posto in Champions e poi andare a competere con la rosa completa nella competizione vabbè allora sì allora sì allora sì allora io sarei più che felice ma questo non non mi è possibile questa società non ambisce a questo scambi le chiese palazzi ambisse a quello che dico io alle le Mont tutt’altra cosa al mondo tanto calorosa di un altro tipo per ambire andare in Europa league e tentare di vincere questa composizione oppure per poi entrare in Champions quindi avremo un’altra cosa più complessa è più funzionale allenatore che noi abbiamo su quella panchina in questo momento quindi sarò in questo caso o Inzaghi nel tempo che su quando compresenza che tu gli davi noiosa più competitiva e forse noi uscivamo andare non sola volta due volte in Champions situate in Champions con Inzaghi è uscire andare in Champions no conosco no per dire se tu riesci andare a rosa attualmente assai più completa la cosa più completa con il giocatore che chiede lui con il con diciamo funzionare un gioco di Sarli con più completa per ambire a una competizione europea o arrivare un quarto quarto gusto io sono in pizzeria

  30. Sai che sono della Roma non mi sono mai permesso di insultarti
    Devi pure capire che🏆💛❤ vincere una coppa europea dopo tanto tempo e una grende gioia. Sappiamo tutti che ci sono coppe più importanti ( solamente perché sono piu vecchie) ma quest non vuol dire scovare le altre coppe, la uefa conference League e sempre un grande trofeo europeo, vaglielo a dire a quelli del marsilia ( 2 nel campionato francese) o psv/ feyenoord 2 e 3 nel campionato olandese. O il Leicester che ha vinto 3 0 contro il Manchester city aggiudicandosi la coppa d'inghilterra. Nel torneo Ci sono state squadre di ottima qualità ma la Roma ha vinto perché se le meritato. "Posso ditte una cosa" Porca troix la lazio poteva puntare alla finale di Europa League, ci sono arrivate squadre come rengers e Francoforte ma dai. Puo essere che il prossimo anno ci incontreremo in finale di Europa League 😉💛❤🏆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.