Lotito: "Nessun accordo con Kezman"

Claudio Lotito è tornato a parlare ed ha parlato del presunto accordo con l’agente di Milinkovic Savic citato da un articolo piuttosto fantasioso della Gazzetta dello Sport ieri. Sostanzialmente questo articolo diceva che Lotito aveva un accordo con l’agente di Milinkovic Savic per “liberare” il giocatore a Gennaio. Il giocatore voleva andare alla Juve (!) e i bianconeri, grazie a questo accordo, lo avrebbero acquistato a 50 milioni di euro (praticamente regalato).

Claudio Lotito ha spiegato che “Non c’è nessun accordo con Kezman per liberare Milinkovic Savic a gennaio”. Smentendo l’articolo della Gazzetta ma smentendo anche il prezzo del giocatore che per il giornale rosa era “crollato” a 50 milioni di euro (il prezzo di Zaniolo secondo la Gazza…) ma Lotito ci ha tenuto a ribadire le cose. “Milinkovic Savic non vale più 100 milioni ma 120 e ogni mese che passa il prezzo sale”.

Questo perche il giocatore si sta esaltando e i numeri lo confermano. Lotito sa di avere un gioiello e un giocatore che veramente vale oro, soprattutto dopo il Mondiale, per questo l’articolo della Gazzetta lascia molto perplessi perchè poco credibile, soprattutto vista la condizione economica della Juve. Insomma molto difficile che il Sergente a Gennaio vada alla Juve visto che il suo sogno è giocare con il Real Madrid. Ovviamente la Lazio proverà a blindare il calciatore nei prossimi mesi. Ma sicuramente Milinkovic non dovrebbe restare in Italia se lascerà la Lazio.

Claudio Lotito inoltre ha un pessimo rapporto con Andrea Agnelli e quindi piuttosto che darlo alla Juve lo venderebbe a chiunque. Infatti da quanti anni è che la Lazio non cede giocatori alla Juve? Tutto questo per colpa della trattativa di Keita. Lotito non apprezzò l’ingerenza della Juve che convinse il calciatore a rifiutare il rinnovo.

Per i veri Laziali

Non perderti questi articoli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *