Dopo mesi di silenzio Claudio Lotito torna a parlare dello Stadio Flaminio. Dichiarazioni importanti che portano ad una riflessione
🔔🔔🔔SEGUIMI 🔔🔔🔔
👉Iscriviti al mio canale Youtube: ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y6sy5yh7
👉Seguimi su Instagram ▶️▶️▶️ https://www.instagram.com/vitcampa/
👉Seguimi sul mio sito ufficiale ▶️▶️▶️ https://www.vittoriocampanile.com
👉Iscriviti al mio Gruppo Telegram ▶️▶️▶️ https://t.me/LazioChat
👉Seguimi su FB ▶️▶️▶️ https://www.facebook.com/VittorioCampa
👉Seguimi su Twitter ▶️▶️▶️ https://twitter.com/VittorioCampa

🔔🔔🔔SOSTIENIMI🔔🔔🔔
👉Abbonati al mio canale ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y7ecz45y
👉Guarda il mio negozio Amazon ▶️▶️▶️ https://tinyurl.com/y3mdzpvu
👉La maglia della Lazio in offerta ▶️▶️▶️ https://amzn.to/3vERyv4
👉Iscriviti a Fan Rating, 50 fan Coin gratis ▶️▶️▶️ https://bit.ly/3FIcNA3[

source

27 pensiero su “Lotito torna a parlare dello Stadio Flaminio”
  1. I romanisti sono di più e quindi, purtroppo, nessun politico farebbe fare lo stadio prima alla Lazio e poi alla Roma…più tifosi più voti. Io nun ce credo a quello che dice Lotito.

  2. È Lotito che non ha i soldi manco per parlare di stadio, se uno si aspetta di costruire uno stadio con i soldi di un comune come quello di Roma non va da nessuna parte, quindi la colpa come sempre è solo ed esclusivamente di Lotito.

  3. Mi dispiace Vittorio, ma Lotito sullo stadio non è minimamente credibile. Diverse volte membri della giunta sono intervenuti su RadioSei e hanno ribadito il fatto che lotito non si sia nemmeno fatto sentire. Già Calenda durante le elezioni ha sottolineato come il flaminio sia impraticabile, se ci mettiamo poi il fatto che questo tormentone va avanti da anni, onestamente non fatico a credere che sia vero. Guarda caso, sempre Calenda, consiglió a Lazio e Roma di accaparrarsi i terreni di Pietralata, cosa che, alla fine, da mesi sta prontamente cercando di fare la roma, che invece è super-attiva su questo discorso.

  4. Il Flaminio ha dei vincoli architettonici troppi importanti, tralasciando il fatto che il budget da inserire per fare una opera del genere non sarebbe proprio nelle corde di un presidente che non riesce ad inserire nemmeno 10 mln a livello di bilancio.

  5. Buona sera Vittorio,
    la situazione è fluida e la Lazio, da squadra in lotta per il campionato (2019-2020), si è trasformata in società a rischio d’iscrizione al prossimo campionato. L’indice di liquidità, infatti, impone al presidente Lotito di reperire circa 5 milioni di introiti entro il 22 giugno.

    In tale scenario, l’aumento di capitale non è più un’opzione, bensì una necessità e la società non può attendere oltre.

    La realizzazione dello stadio di proprietà rappresenta l’occasione migliore e la riqualificazione del Flaminio, nel particolare, garantirebbe alla Lazio un impianto proprio nel cuore di Roma, in grado di fornire importanti opportunità per nuove e basilari sinergie commerciali.

    Certo, il presidente Lotito ha perso una grande occasione, con la giunta uscente del sindaco Raggi che aveva un disperato bisogno di portare a casa un successo da presentare in campagna elettorale, come la riqualificazione di un impianto in uno dei quartieri più signorili di Roma. Le problematiche avanzate dalla società sono facilmente bypassabili: per l’area commerciale e parcheggi, infatti, si potrebbe puntare alle aree demaniali in dismissione di via Guido Reni, per le quali è già avviata da tempo un’opera di cartolarizzazione da parte del Ministero della Difesa. Inoltre, la copertura, altro argomento di discussione, potrebbe essere realizzata in pannelli fotovoltaici con l’obiettivo di rendere il progetto ad impatto zero, godendo dei benefici di legge previsti per le ristrutturazioni ecosostenibili.

    Le soluzioni ci sono, basta crederci.

    Forza Lazio 🦅🦅🦅🦅

  6. I Romani (quelli veri) in poco tempo hanno eretto il Colosseo. Da allora centro, destra e sinistra anni dì chiacchiere cosa hanno lasciato ai posteri? Niente. La vogliamo fare una cosa intelligente per il bene della città dì Roma? Daje svegliatevi gente

  7. Bel video Vittorio, bella anche la maglia.
    È un tema centrale di cui si parla da tempo. E anche qui Ciampi è stato profeta, anticipando meritoriamente questo aspetto già da tempo.
    Forza Lazio

  8. Il comune a parte le chiacchiere,sull argomento ha relativamente voce in capitolo,anche se per farsi bello ( propaganda) spesso ne parla! Però le fette delle torte da distribuire sono tante,e ci sarebbe sempre un un signor no che vorrebbe quella più grande! Questo è uno dei motivi per cui a Roma non solo lo stadio,ma non si fa proprio nulla che non sia sponsorizzato dai soliti poteri occulti,chiamiamoli così ….e basta con I soliti paralleli con Torino, città di dimensioni limitata di proprietà degli agnelli..
    .

  9. Ma, diciamo in primo luogo che tutte le giunte a Roma hanno avuto enormi difficoltá nel portare avanti progetti di sviluppo di qualsiasi genere. Poi invece secondo me é proprio il fatto che la maggior parte dei sindaci sono dell'altra sponda che fa sí che la Lazio non venga mai favorita, anzi, é sempre stato vista come una realtá fastidiosa, un elemento spesso emarginato. Temo la beffa che alla fine potrebbero essere coinvolti i Nati Male Nati Dopo in un progetto per il Flaminio, anche se confido nel fatto che avendo tanti sostenitori pretendano un impianto da 50.000/60.000 che per quell'area é veramente impensabile. Il Comune dovrebbe essere quello a farsi avanti per primo, ma in questo caso dovra essere la Lazio ad andare a 'rompere le scatole' finché non le daranno retta

  10. Sarri ha dato l'assenso per l acquisto di cabral dopo averlo tenuto tutto l anno in panchina xD alla fine si è arreso alla mediocrità,altro che garanzie xD

  11. Ma a Roma cambiano i sindaci e le giunte e non riescono a fare un impianto serio di smaltimento dei rifiuti figuriamoci se qualcuno si preoccupa del Flaminio . Questa è una città allo sbando da anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.