Luiz Felipe al betis

Luiz Felipe ha deciso. A giugno il difensore lascerà la Lazio a zero per accasarsi al Betis di Siviglia. Il giocatore in Spagna percepirà oltre 2,5 milioni di stipendio, quello che la Lazio non gli ha mai offerto. La notizia era nell’aria ma adesso è praticamente ufficiale. DI Marzio ha dichiarato che il giocatore ha trovato l’accordo con il club spagnolo.

La Lazio ha provato a trovare l’accordo con il difensore ma non ha mai ritenuto di arrivare a quella cifra, 2,5 milioni di euro che invece Luiz Felipe riteneva di meritarsi. Un paio di considerazioni su questa trattativa bisogna farle. Luiz Felipe è un buon difensore ma non un ottimo difensore. Onestamente il brasiliano ha chiesto troppo per il suo valore.  Il difensore centrale guadagnava 600 mila euro al momento, e onestamente meritava di più ma non 2,5. 

Del resto il brasiliano era stato scoperto, dal nulla, da Igli Tare e il vantaggio ovviamente di scovare talenti nascosti è che lo stipendio è molto basso. La Lazio poteva arrivare alla cifra richiesta da Luiz Felipe? Certo, ma non lo ha ritenuto giusto. Igli Tare ha preferito offrire quella cifra a Alessio Romagnoli che a Luiz Felipe e credo che la valutazione sia giusta.

Luiz Felipe è ancora abbastanza giovane, ma gioca in Serie A da tanti anni, ha pregi e difetti. Il problema è che non è mai riuscito a limare i suoi difetti. E’ un giocatore che ha avuto tanti infortuni e questo è un problema da non dimenticare, e purtroppo nei big match spesso ha sbagliato.  Parliamo di un difensore veloce e forte di testa, ma la concentrazione forse è il suo limite più grosso. Abbiamo visto che ha bisogno di uno vicino che li guidi, non è lui il difensore dominante.

Poi ci dobbiamo fare delle domande, se Inter, Juve o Milan non lo hanno preso nonostante fosse a parametro zero qualcosa vorrà dire. Tutte e tre queste squadre avevano bisogno di un difensore, eppure non si sono fatte avanti per Luiz Felipe. Se il brasiliano finisce al Betis questo è un segnale da non sottovalutare. Nessuna big in Europa si è mossa per Luiz Felipe. Questa è una bocciatura importante. 

I giocatori sono liberissimi di firmare per chi vogliono, ma chiudere la trattativa durante la settimana del Derby mi è sembrato un gesto non bellissimo. Il fatto che poi al Derby abbia fatto male non è una coincidenza. Il derby si gioca soprattutto con la testa, se tu con la mente stai pensando al contratto con il Betis difficilmente giocherai bene il Derby. Poteva tranquillamente aspettare un paio di settimane prima di trovare l’accordo con il Betis Luiz Felipe.

Questo però significa che la Lazio questa estate avrà tantissimo lavoro da fare in difesa. Se tutti e tre i portieri non dovessero rinnovare, con Patric e Luiz Felipe che andranno via, con Acerbi in forse, la Lazio dovrà comprare 4 difensori e 2 portieri. Un lavoraccio per Tare. Questa è una delle mie più grandi preoccupazioni di questa estate. Onestamente ho pochissima fiducia che Tare riuscirà a comprare tutti questi giocatori e soprattutto a prenderli di valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.