Luka Romero deve andare via in prestito?

Uno degli acquisti più intriganti fatti questa estate è quello di Luka Romero, soprannominato il mini Messi. L’argentino, 17enne, è arrivato a Roma con grandi aspettative e grandi pressioni. In Argentina sono convinti che sia l’erede di Messi, in Spagna ha battuto il record del più giovane in campo in un match di Liga.

Nonostante tutte queste premesse l’argentino sta trovando pochissimo spazio. In prima squadra ha fatto il suo esordio contro lo Spezia ad inizio stagione. Con l’arrivo di Mattia Zaccagni però Luka Romero fa fatica ad entrare nella lista dei convocati. Spesso è finito a giocare in Primavera dove però il suo talento è inespresso. Poco servito dai compagni, in Primavera Romero sembra un oggetto misterioso chiaramente fuori dal gruppo.

Romero dovrebbe puntare a giocare in Prima squadra ma al momento è quasi impossibile. Lo stesso Raul Moro sta giocando molto poco ultimamente. Che opzioni ha l’argentino? Un paio di squadre si sono fatte vive per averlo in prestito a gennaio. Questa potrebbe essere una soluzione interessante se, si avesse la certezza che Luka Romero giocasse veramente.

Troppo volte abbiamo visto giocatori andare in prestito per giocare e poi non vedere mai il campo. Allenarsi a Formello sicuramente aiuta la crescita dell’argentino, ma il disputare le partite ufficiali fa veramente progredire i giovani. Luka Romero deve giocare, se non riesce alla Lazio deve farlo altrove. Ma con la promessa che realmente giocherà. Perchè fare tribuna al Frosinone è peggio di farla alla Lazio dove almeno può rubare a giocatori forti come Pedro e Immobile. Con tutto il rispetto per il Frosinone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.