egli ultimi giorni i media italiani si sono, stranamente, scagliati contro Maurizio Sarri.

Negli ultimi giorni i media italiani si sono, stranamente, scagliati contro Maurizio Sarri. L’allenatore della Lazio è stato attaccato prima per le sue dichiarazioni poi per il suo gioco. Addirittura la Gazzetta dello Sport dice che Sarri è stato graziato per le sue frasi “forti” dopo Lazio-Napoli. In realtà Sarri ha detto quello che oggi dicono tutti ovvero che gli arbitri italiani sono scarsi.

Ma Sarri per questo deve essere punito gli altri no. Maurizio Sarri ha solo anticipato di 7 giorni le polemiche arbitrali uscite questo weekend. Addirittura dicono che l’allenatore della Lazio sia nervoso perchè non riesce a far giocare bene la squadra e ha avuto uscite poco felici. Ricordiamo che Sarri criticava gli arbitri anche al Napoli e al Chelsea oltre che alla Juve, ma però viene attaccato solo adesso?

Casale&Marcos Antonio, che esordio!

Un sospetto sorge direi. Un altro sito sostiene addirittura che Sarri sia in fase senile, come un vecchio pensionato che ormai sta perdendo l’uso del cervello. Mi sembrano titoli eccessivi anche perchè la Lazio a differenza di altre squadre sta giocando a calcio. La Lazio ha dominato l’Inter e spazzato via il Feyenoord mentre Juve, Roma e Inter stanno latitando dal punto di vista del gioco.

Ma Sarri è nervoso perchè la Lazio non ha gioco e protesta sempre con gli arbitri, Mourinho che invece è riuscito a prendersela con l’arbitro dopo un Udinese-Roma 4-0 invece è un grande allenatore e le sue dichiarazioni sono giuste. L’impressione è che si attacchi Sarri per attaccare la Lazio, visto che attaccare Lotito non ha portato risultati adesso si cambia obiettivo.

Non mi piace per niente questo giornalismo poco obiettivo e molto umorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.