polemica Luis Alberto

Sembrava troppo bello per essere vero, una estate senza Milinkovic Savic venduto a 8 squadre diverse o una polemica creata su Luis Alberto. Non è durato molto, il tempo delle visite mediche ed ecco la polemica Luis Alberto. Infatti Il Messaggero e il Corriere dello Sport hanno tirato fuori la tanto attesa prima polemica della stagione, anche se la stagione deve ancora ufficialmente iniziare.

“Luis Alberto non si è presentato alla viste mediche senza avere l’autorizzazione dalla Lazio” sostengono i due quotidiani aprendo così il caso Luis Alberto. Qualcuno scrive che Maurizio Sarri dovrà gestire la patata bollente Luis Alberto. Il Corriere dello Sport sostiene che il motivo di questa assenza sia da ricercare nella volontà del giocatore di essere ceduto. Il Messaggero sostiene che Luis Alberto sia incavolato perche la scorsa estate ha dovuto accorciare le sue ferie e quindi quest’anno vuole recuperarle.

La Lazio, secondo il Messaggero, sarebbe molto arrabbiata ma non vorrebbe multare il calciatore. Poi nella tarda mattinata arriva la versione ufficiale dalla Radio della Lazio. “Luis Alberto ha chiesto un permesso e la Lazio glielo ha accordato”. Polemica finita, polemica inutile. Costruita sempre dagli stessi. Per me questa è stata una “ripicca”.

Nasce tutto dalla Maglia Verde

Vi ricordate la maglia verde che tanto aveva suscitato polemiche fregando anche me? Bene la Lazio aveva avvisato alcuni giornalisti della cosa ma non quelli di “Il Messaggero” e il Corriere dello Sport. Infatti il Corriere il giorno dopo aveva fatto un articolo polemico sulla vicenda. Onestamente la mossa è stata interessante perchè ha creato attenzione maggiore verso il lancio della nuova maglietta.

Secondo me però il fatto che la polemica Luis Alberto venga da questi due giornali non è casuale. I due giornali all’oscuro della maglietta Green della Lazio un paio di giorni dopo se ne escono con la prima polemica. Tutto casuale vero? O forse era una vendetta per la vicenda della scorsa settimana? Onestamente credo che la Lazio abbia sbagliato. Sappiamo che la squadra non è amata dalla stampa, anche da quella locale, fare una cosa del genere, facendo fare una “figuraccia” – passatemi il termine – ad alcuni giornalisti, è una mossa poco intelligente nella situazione attuale della Lazio.

La conferma è arrivata subito con la polemica Luis Alberto. Il marketing della Lazio poteva studiare qualcosa di diverso senza crearsi ulteriori problemi con la stampa, visto che Claudio Lotito e la Lazio già ne hanno già abbastanza. Creare ulteriori frizioni con la stampa mi sembra una mossa poco furba. I fatti purtroppo mi stanno danno ragione. Attenzione, la mossa della Lazio sulla maglietta non giustifica assolutamente il comportamento di alcuni giornalisti che hanno “inventato” la polemica Luis Alberto, ma onestamente nessuno di noi ne deve essere sorpreso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.