Mi sono ritrovato a riflettere profondamente sulla stagione calcistica della Lazio, soprattutto dopo l’amaro incontro con il Milan. È indubbio, il sogno Champions per la Lazio quest’anno sembra definitivamente sfumato. In una stagione dove potenzialmente cinque squadre italiane avrebbero potuto partecipare alla prestigiosa competizione, la Lazio si trova a mancare l’appuntamento in maniera quasi inspiegabile, attualmente posizionandosi nona in classifica.

La distanza di otto punti dalla quarta posizione, occupata dal Bologna che ha ancora una partita da giocare, sembra incolmabile, con la possibilità che il divario aumenti ancora di più. Anche la lotta per un posto in Europa League via campionato appare compromessa, marcando questa come una stagione potenzialmente fallimentare per la squadra.

Le sconfitte consecutive, prima contro la Fiorentina in una partita dove la Lazio non si è praticamente presentata, e poi contro il Milan, dove forse meritavamo di più, evidenziano un trend preoccupante. La squadra, che a inizio stagione aspirava al quarto posto e che è stata allestita con obiettivi ambiziosi, si trova ora a fare i conti con una realtà ben diversa.

Non si può ignorare il fallimento di alcuni giocatori chiave e, nonostante la responsabilità degli arbitri in alcune occasioni, ci sono state partite dove la Lazio non è riuscita a esprimersi al meglio, perdendo punti in modo inspiegabile contro squadre teoricamente alla portata.

Ora, con la Champions fuori portata, l’attenzione si sposta sulla Coppa Italia, dove raggiungere la finale potrebbe rappresentare l’ultima spiaggia per qualificarci in Europa League. È chiaro che a fine stagione saranno necessarie valutazioni importanti, non solo riguardo i giocatori ma anche lo staff tecnico e dirigenziale. Questa riflessione deve iniziare già da ora, in modo da poter programmare con anticipo la prossima stagione, evitando i ritardi e gli errori nell’organizzazione del mercato che abbiamo vissuto quest’anno.

La mia riflessione si chiude con un invito alla società: è tempo di analizzare, programmare e agire con decisione, per non ripetere gli stessi errori e per rilanciare le ambizioni della Lazio nella prossima stagione.

Ogni giorno ti invierò una email con tutte gli articoli del blog. Completamente gratis! Che aspetti, iscriviti!

Non perderti questi articoli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *