Alessio Romagnoli alla Lazio

Lotito e Sarri torneranno a parlare per discutere su quello che non ha funzionato e come migliorare la situazione. Però la Lazio non può stare ferma. Luglio è vicino e i grandi club stanno già preparando le prime mosse per il mercato estivo. Anche la Lazio vuole muoversi per non farsi trovare impreparata. 

Del resto Lotito, Tare e Sarri hanno parlato brevemente di mercato, la società sa bene cosa vuole l’allenatore, se ne era già discusso a gennaio. Sarri si aspetta un paio di regali a breve. Sa che non può chiedere la luna ma non vuole neanche un altro regalo stile Cabral. Uno dei punti più importanti del mercato della Lazio sarà il reparto difensivo. Ne abbiamo parlato spesso, sarà un punto fondamentale.

La Lazio ha incassato tanti gol nella prima parte della stagione, poi ha trovato l’equilibrio. Ma perderà i due difensori centrali titolari. Luiz Felipe andrà al Betis mentre Francesco Acerbi andrà via dopo aver rovinato il rapporto con i tifosi. Tenerlo sarebbe un errore. Per questo Tare sta lavorando per il reparto difensivo. Sarri ha dato l’okay per 3 operazioni: Romagnoli, Casale e Patric.

Qualcuno la settimana scorsa aveva detto che la trattativa per Romagnoli era saltata, invece, semplicemente non vi erano stati nuovi contatti da gennaio. Qualcuno parlava di un rinnovo con il Milan. Non sarà così. Il Milan si è orientato su altri giocatori e il difensore centrale ha ormai le idee chiare. Vuole andare alla Lazio. Segnale importante. Adesso tocca alla Lazio.

L’appuntamento dovrebbe esserci settimana prossima per chiudere tutto. L’offerta è superiore ai 3 milioni di euro per il calciatore, poi va accontentato Raiola. Non sarà facile ma Tare non si può permettere di non portare a casa questo colpo. Romagnoli non è Nesta ma per la Lazio sarebbe un grande acquisto. Soprattutto perchè il giocatore vuole fortemente la Lazio. L’altra mossa, imprevista fino a qualche mese fa riguarda Patric.

Maurizio Sarri vorrebbe tenere lo spagnolo. Secondo l’allenatore è cresciuto molto, conosce già il sistema e ha ottimi piedi. Dopo essere stato vicino al Valencia adesso Patric potrebbe restare a Roma. Come per Romagnoli sarà fondamentale la volontà del calciatore. Ovviamente anche la Lazio deve fare la proposta giusta. Il terzo punto è Casale, il difensore del Verona. Ma qui non è stato fissato ancora un colloquio, ma i rapporti con il Verona sono ottimi. Tre colpi per il reparto difensivo. Tre colpi per mandare un segnale a Maurizio Sarri: La Lazio vuole crescere. 

Sarebbe importantissimo chiudere la trattativa Romagnoli prima di fine aprile per poi puntare al portiere, dove la Lazio si ritrova in un’altra situazione critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.