Rudy Garcia il nome giusto per il Napoli?


Il Napoli ha appena presentato il nuovo allenatore che prenderà il posto di Luciano Spalletti. Anche in questo caso si tratta di un ex romanista, parliamo di Rudi Garcia. La domanda che ci poniamo tutti è sarà l’uomo giusto per De Laurentiis? Garcia sembrava ormai verso il viale del tramonto visto che era finito ad allenare in Arabia Saudita, ma nonostante questo può essere l’uomo giusto per il Napoli?

La Roma i giovani e le plusvalenze

Più il 4-3-3 secondo me il dato più importante è che Garcia è un motivatore. È bravissimo a dare motivazione ad una squadra. Tutti si ricorderanno la sua Roma ritrovarsi addirittura a lottare per lo Scudetto già al primo anno. Al Napoli secondo me serve uno bravo a ridare motivazioni ad una squadra che dopo lo Scudetto rischia di sedersi. Non sarà facile, a Napoli hanno, giustamente, festeggiato tanto e questo potrebbe togliere la determinazione ai calciatori.


Per questo Rudi Garcia è perfetto, lui saprà ridare motivazioni al gruppo. Bisognerà vedere come risponderà il gruppo, se qualche giocatore chiederà la cessione o non si troverà con il nuovo tecnico. Dal punto di vista tattico De Laurentiis dice di aver scelto Garcia perché anche lui adotta il 4-3-3. Vero, ma parliamo di un calcio diverso. Soprattutto bisogna ammettere che Garcia ha denotato limiti tattici evidenti. La sua Roma giocava un calcio molto basilare, provando a sfruttare la velocità dei suoi esterni d’attacco. Quella Roma aveva due esterni molto rapidi come Gervinho e Salah che consentirono al francese di fare molto male, ma una volta capito che l’unico schema di Garcia era quello la Roma andò in grande difficoltà. Infatti il primo anno alla Roma fu ottimo ma gli anni successivi non furono così esaltanti.

Perchè i tifosi della Juventus si chiamano Gobbi?

Ovvio che il francese si trova in una situazione scomoda, De Laurentiis vuole la Champions League ma questo è un obiettivo molto difficile. Ci sono almeno 4 squadre più forti del Napoli. Poi nel calcio tutto può succedere, nessuno, la scorsa estate, metteva il Napoli in lotta per lo Scudetto e poi abbiamo visto tutti quello che è successo, ma in Champions credo il discorso sia diverso, ci sono squadre molto più forti, ma se l’Inter è arrivato in finale ci può arrivare anche il Napoli.

Iscriviti al mio canale Youtube

Nella Champions per arrivare in fondo ci vuole anche un pizzico di fortuna. Ma obiettivamente credo che nessuno punterebbe un euro sul Napoli vincente in Champions. Molto dipenderà dal mercato, chi andrà via e chi entrerà? Perchè l’allenatore è importante ma poi sono i giocatori che decidono le partite. Garcia ha accettato una sfida molto complicata, ma credo che non avesse alternative. Per rientrare nel calcio che conta non credo che avesse molte opzioni, o il Napoli o nulla. 

Per questo ha accettato questa avventura, difficile perché De Laurentiis ha posto un obiettivo molto complicato. Onestamente il Napoli dovrebbe puntare a ripetere la passata stagione senza chiedere al proprio allenatore la luna. Anche perché lo scorso anno, in una stagione pazzesca, il Napoli è uscito ai quarti in Champions. E lo so, molti accusano l’arbitro per quella eliminazione, ma obiettivamente il Milan ha gestito meglio il doppio scontro diretto meritando il passaggio del turno.

Secondo me una cosa fondamentale sarà non considerare fallimentare la stagione di Garcia se il Napoli non vincerà la Champions. Per l’allenatore francese sarebbe buono ripetere questa stagione, lottare per lo Scudetto e arrivare ai quarti in Champions, quello che arriva in più sarebbe ottimo. Ma Rudi Garcia riuscirà a bissare il successo di Spalletti? I dubbi ci sono, onestante sarei andato su un tecnico più titolato ma chi avrebbe accettato una sfida cosi complicata? Non credo in molti, si tratta di una missione impossibile per il Napoli, dove hai tutto da perdere e poco da guadagnare. Ma nel calcio mai dire mai

Subscribe to our newsletter!

[newsletter_form type=”minimal”]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *