Le pagelle di Lazio-Celtic

Con grande dolore ecco le pagelle di Lazio-Celtic, una partita orribile da guardare e ancora peggio da giudicare. L'arroganza della Lazio è stata severamente punita. Ecco i miei voti Strakosha 6: Incolpevole nei goal, non viene molto impegnato anche perché il Celtic è una squadra mediocre Vavro 6: centrale gioca meglio, si distingue soprattutto per un recupero miracoloso con il giocatore lanciato in porta. E’ uno dei meno colpevoli in questa sconfitta ma vorremmo vederlo più attivo Luiz Felipe. 6: non giocava da tanto tempo ma non sembra arrugginito ma dalla sua parte non soffre molto 
Acerbi 5: il goal del pari è colpa sua, un liscio da Wallace più che da Acerbi. Ieri spesso sbaglia movimento è chiaro che non è più

Salviamo il soldato Berisha

Valon Berisha ha sbagliato giovedi, il suo errore ha permesso al Celtic di superare, per la seconda volta la Lazio. Un risultato incredibile, difficile da comprendere. Ma non si può accusare il kosovaro di questa batosta. https://www.youtube.com/watch?v=JxVFiIkkM5w E’ vero Berisha ha sbagliato quel maledetto passaggio, ma eravamo nei minuti di recupero e il pareggio sarebbe servito comunque a poco alla Lazio. Il kosovaro è uscito dal campo in lacrime, già questo dovrebbe testimoniare a tutti quanto ci sia rimasto male, quanto volesse provare a cambiare le cose e onestamente ci era arrivato vicino, quando qualche minuto prima si era trovato solo davanti a Forrest che contro la Lazio si trasforma da modesto portiere a Handanovic. Cose da Lazio, non è il primo

Lazio chi è il colpevole?

Lazio-Celtic 1-2 di chi è la colpa?

https://www.youtube.com/watch?v=JxVFiIkkM5w La Lazio ha perso contro il Celtic, sia all'andata sia al ritorno.In tutti e due i casi la squadra di Simone Inzaghi era andata in vantaggio ma non è riuscita a gestire il vantaggio. Come succede spesso a Roma si cercano i colpevoli. Ma c'è veramente un solo colpevole in questa clamorosa debacle che elimina la Lazio dall'Europa League? Questo è un errore che non dobbiamo commettere. Molti stanno già accusando Berisha, sostanzialmente sarebbe lui il colpevole come se prima del suo ingresso la Lazio stesse avanti 3-0. Eppure appena entrato Valon ha avuto una grande chance, ma il portiere è stato bravo. Eppure quando a sbagliare davanti al portiere era Correa nessuno diceva che era un giocatore da Serie B.

Lazio-Celtic le scelte di Inzaghi

La Lazio si gioca tanto stasera. In casa contro il Celtic la squadra di Simone Inzaghi deve vincere, non ci sono altri risultati, altrimenti l’avventura in Europa League si chiuderebbe con largo anticipo. Ma l’allenatore della Lazio è chiamato a scelte importanti, negli ultimi 14 giorni la Lazio ha giocato tanto e adesso qualche giocatore accusa qualche acciacco. 
Inzaghi ha bisogno di vincere oggi e domenica contro il Lecce ma deve guardare anche più avanti per questo sarà turnover nonostante l’importanza della partita. In porta ci sarà Strakosha, Proto è ancora fermo per cui non c’è la minima possibilità di turnover fra i pali. In difesa invece qualcosa cambierà, Radu è furi per 20 giorni e Vavro scalpita. Il trio

Lazio-Celtic Inzaghi punta su Correa

Nella tradizionale conferenza stampa pre Lazio-Celtic Simone Inzaghi ha parlato dell'emergenza infortuni lanciando secondo me delle indicazioni forti per la partita di domani. Il tecnico biancoceleste ha confermato che saranno indisponibili Radu, Marusic e Cataldi ma ha aggiunto che Immobile, Caicedo, Correa e Leiva non sono al massimo. Insomma in una partita così importante per la Lazio le assenze rischiano di essere tante. Inzaghi vuole recuperare Correa o Caicedo L'allenatore della Lazio ha fatto intendere che però domani conta sul recupero di uno fra Correa e Caicedo, più facilmente il primo, da affiancare a Ciro Immobile. A centrocampo invece l'impressione è che Leiva riposerà e al suo posto giocherà Parolo con Luis Alberto e Milinkovic confermati. Infatti Inzaghi ha parlato anche di Berisha